Impresa Pennetta e Vinci: all’Us Open finale tutta italiana

Impresa Pennetta e Vinci: all’Us Open finale tutta italiana

212038460-acbc9d1d-bc9f-4ac9-8326-47f40801a87bGli Stati Uniti si tingono d’azzurro e sventola forte il tricolore italiano all’Us Open. Per la prima volta nella storia del tennis un torneo del grande slam vedrà una finale tutta made in Italy. Protagoniste della grande impresa Flavia Pennetta e Roberta Vinci. Due atlete, due amiche e rivali partite entrambe per la loro avventura sportiva dalla Puglia, stessa terra d’origine ma due coste opposte, il mar adriatico di Brindisi per la Pennetta e le acque ioniche di Taranto per la Vinci. Le due giocatrici pugliesi scrivono così il proprio nome nella storia del tennis internazionale e italiano, entrando a far parte del prestigioso club delle sole cinque giocatrici del Bel Paese ad aver conquistato la finale di uno dei quattro tornei più importanti del mondo, dopo il successo al Roland Garros di Francesca Schiavone nel 2010 e le finali ancora della Schiavone e di Sara Errani ottenute sempre sulla terra parigina, rispettivamente, nel 2011 e nel 2012.Percorso difficile quello delle due italiane per arrivare in fondo al torneo. In semifinale la Pennetta ha affrontato la numero 2 del mondo, la romena Simona Halep, chiudendo il match con personalità e talento in due set 6-1,6-3. La grande sorpresa dello slam è stata la caduta del gigante del tennis mondiale Serena Williams al cospetto della tenacia della Vinci che dopo aver perso il primo set 2-6 ribalta la partita imponendosi 6-4,6-4 contro la grande favorita alla vittoria finale e numero uno del Ranking mondiale. Da non perdere Stasera alle 21 la finalissima di New York (diretta su Eurosport e,
in chiaro, su Deejay tv)

Damiano Rossi (Roma)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook