San Sebastian: Alejandro Valverde senza rivali

San Sebastian: Alejandro Valverde senza rivali

Alejandro ValverdeDopo il Tour de France 2014 vinto e dominato da Vincenzo Nibali, il grande ciclismo del World Tour è tornato subito su strada, quest’oggi, per la Classica di San Sebastian. La settimana di riposo dopo la corsa francese premia Alejandro Valverde (Movistar), fenomenale nel fare la differenza negli ultimi chilometri di corsa, involandosi tutto solo al traguardo in un tratto in discesa. Vana la rincorsa di Bauke Mollema (Belkin) e Joaquim Rodriguez (Katusha), finiti secondo e terzo a 13”. Quarto, con lo stesso distacco, Mikel Nieve (Sky). Seconda vittoria in questa classica per Alejandro Valverde, già vincitore nel 2008.

Valverde ne ha più di tutti – La corsa esplode a 10,5 km dal traguardo, sullo strappo di Bordako Tontorra (2,5 km al 9,0%, punte del 20%): le rampe sono ideali per Joaquim Rodriguez (Katusha), che infatti riesce a fare la differenza insieme ad Alejandro Valverde (Movistar). Poco distanti Mikel Nieve (Sky), Adam Yates (Orica GreenEdge) e Bauke Mollema (Belkin). Valverde riesce a rimanere solo al comando in discesa, inseguito da Rodriguez, Mollema e Nieve, mentre Adam Yates viene messo fuori gioco da una caduta. I tre non hanno le forze necessarie per riprendere lo spagnolo, decisamente più in forma dei rivali. Vittoria meritata e condotta di corsa da campione vero per lo spagnolo della Movistar.

Giacomo Di Valerio

2 agosto 2014  

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook