Tour Down Under: prima gioia per Diego Ulissi

Tour Down Under: prima gioia per Diego Ulissi

Diego UlissiArriva praticamente subito, per i colori italiani, la gioia della vittoria in questo 2014. Nella seconda frazione del Tour Down Under, Diego Ulissi (Lampre) ha alzato le braccia al cielo, grazie a una splendida volata che gli ha permesso di lasciare alla propria ruota Simon Gerrans (Orica), davvero in palla in questo inizio di stagione, e Cadel Evans (Bmc). Quarto posto per Francesco Gavazzi (Astana), ottavo Fabio Felline (Trek). Nella generale Simon Gerrans (Orica), grazie anche all’acuto nella prima tappa, guida su Diego Ulissi (Lampre) e Andre Greipel (Lotto).

Diego Ulissi riprende il 2014 nel modo esatto in cui aveva lasciato il 2013, cioè vincendo. Il finale della scorsa stagione era stato davvero travolgente, con i successi in fila alla Milano-Torino, alla Coppa Sabatini e al Giro dell’Emilia. L’inizio della nuova stagione non poteva essere migliore per questo giovane atleta in continua e costante crescita, con la speranza che questa vittoria sia solo il prologo di un suo ulteriore e decisivo salto di qualità. “La soddisfazione è tanta – ha detto Diego Ulissi – anche perché gli australiani in questo periodo sono già in ottima forma.” Si disputa a gennaio, infatti, il campionato nazionale australiano, vinto, indovinate un po’, da Simon Gerrans.

Stanno scaldando i motori, invece, gli italiani in corsa al Tour San Luis. Nella prima tappa, vinta da Philip Gaimon (Garmin) per distacco, Sacha Modolo (Lampre) ha chiuso in ottava posizione, vincendo la volata di gruppo. Decimo Manuel Belletti (Androni). Nella seconda tappa a spuntarla è stato Julian Arredondo (Trek) davanti a Peter Stetina (Bmc). Poco dietro, in quinta posizione, Domenico Pozzovivo (Ag2r) e in settima Ivan Santaromita (Orica).

Giacomo Di Valerio

22 gennaio 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook