Tinkov: “Contador dovrebbe lavorare di più”

Tinkov: “Contador dovrebbe lavorare di più”

Alberto ContadorC’è aria tesa, tesissima in casa Saxo-Tinkoff, dove qualcuno non ha proprio digerito il quarto posto finale ottenuto da Alberto Contador al Tour de France appena concluso. Questo qualcuno, purtroppo per lo spagnolo, non è proprio l’ultimo arrivato, visto che si tratta di Oleg Tinkov, magnate russo proprietario nientemenoche della Tinkoff Bank. Il banchiere sta lanciando su Twitter frecciate velenosissime al suo corridore, che da parte sua mantiene un profilo basso, evitando di scatenare una guerra.

Tutto era incominciato da due tweet sparati a poco tempo uno dall’altro: “La performance di Contador non è stata positiva. Deve cambiare molte cose nella sua preparazione ed essere più professionale. Lo farà? Questo è il problema.” Poi l’altra stoccata: “È troppo ricco e per nulla affamato, questa è la mia opinione. Dovrebbe lavorare di più.” Il russo non ha lasciato nulla all’immaginazione, e a scanso di qualsiasi equivoco su quale sia la sua opinione in merito alla stagione dello spagnolo ha poi ribadito: “Lui non vuole correre la Vuelta, dice che è stanco. Stanco per una corsa? Ma non è stanco di ricevere uno stipendio regale a fine mese.”

Qualcosa si è rotto definitivamente all’interno del Team Saxo-Tinkoff, visto che dalla prossima stagione la squadra vedrà mancare proprio il suo secondo sponsor di riferimento: La Riis Cycling ha infatti annunciato di non aver trovato un accordo con la Tinkoff Bank per proseguire il loro rapporto di sponsorizzazione nel 2014. E pensare che la banca del magnate russo sembrava dover diventare il main sponsor per la prossima stagione. Probabilmente l’amore finito di Oleg Tinkov per Alberto Contador ha inciso nel corso delle trattative. Fatto sta che ora la Saxo è alla ricerca di un nuovo partner di sponsorizzazione. Il Tour de France ha avuto più strascichi del previsto.

di Giacomo Di Valerio

30 luglio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook