14 ottobre: 44° Regata Barcolana tra competizione e festa

La seconda domenica di ottobre, nel golfo di Trieste, l’amore per il mare si esprime attraverso lo sport della vela con la regata più affollata d’Europa che porta ogni anno quasi 2000 imbarcazioni sulla linea di partenza. L’appuntamento è per il 14/10, ma la Coppa d’Autunno è solo l’evento finale di oltre una settimana di manifestazioni veliche, culturali, musicali per coinvolgere tutta la città, gli ospiti, i regatanti, i numerosi turisti, i giovani e i meno giovani, i professionisti e i neofiti. La Barcolana è nata per caso, come una regata semplice e di fine estate, 44 anni fa per iniziativa della Società Velica di Barcola e Grignano.

Conosciuta da tutti come Barcolana, la denominazione corretta è Coppa d’Autunno, che originariamente concludeva la stagione del circolo velico. Si svolge a Barcola, nel golfo di Trieste. Il percorso forma un quadrilatero a vertici fissi di circa 16 miglia e mette a confronto, sulla stessa linea di partenza, barche a vela di ogni forma e dimensione, vele bianche e spinnaker coloratissimi, con uno scafo di almeno sei metri di lunghezza. Per gli appassionati, il fascino della regata consiste soprattutto nella possibilità di trovarsi nello stesso contesto sportivo con i velisti professionisti e i loro giganti del mare, spesso scafi di 30 metri che partecipano alla Coppa America. La Barcolana ha l’ambizione di essere sempre più internazionale, con 25mila velisti partecipanti ed un totale di 250mila persone presenti. Il pubblico è sempre più partecipe da terra, vista anche la conformazione del territorio che permette di osservare la competizione che si svolge nel golfo, dall’Altipiano carsico. Si comincia il 6 ottobre, quando le Rive di Trieste si animeranno con il Villaggio Barcolana: quindi non solo agonismo ma un’occasione per stare assieme e festeggiare. Tantissimi gli stand dove poter gustare profumati e deliziosi cocktail, degustare vini del Carso e del Collio, ma anche un’ottima birra e freschi ‘spritz’. Inoltre prodotti tipici locali come salame fresco, prosciutti e formaggi vari. La buona musica farà da contorno con molti artisti locali che si alterneranno durante il week-end. Serate clou quelle del 12 e 13 ottobre con le esibizioni gratuite, in Piazza Unità d’Italia, all’interno dell’evento Barcolana Music Festival, di Elio e Le Storie Tese (accompagnati da i Libero Vento)  e dei Club Dogo (accompagnati da Max Brigante, dai Carnicats e dal dj triestino Manuel Sabatini).

Daniela Giorgini

4 ottobre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook