EICMA 2018: nuovo riconoscimento per MV Agusta

EICMA 2018: nuovo riconoscimento per MV Agusta

Si è da poco concluso l’EICMA 2018, la più importante rassegna espositiva motociclistica mondiale, che come ogni anno ha incendiato i cuori dei centauri e degli appassionati delle due ruote. Tante le novità presentate dalle case automobilistiche negli spazi espositivi della Fiera di Milano, dalla Yamaha Ténéré 700 alla Honda CRF450XR, passando per le supersportive MV Agusta F4 Claudio e Ducati Panigale V4 R.

Tra tutte, il titolo di “moto più bella del Salone” è andato alla Brutale 1000 Serie Oro, nuova quattro cilindri di MV Agusta, che ha ottenuto la maggioranza delle preferenze nel concorso organizzato dal mensile Motociclismo. Saldamente al comando durante tutta la settimana dell’esposizione, la nuova naked italiana ha totalizzato il 35% delle preferenze espresse da oltre 16.000 votanti, staccando la Ducati Hypermotard SP, che ha ottenuto il 19% dei voti, e l’Aprilia RVS4 1100 Factory, ferma al 9%.

Prodotta in sole 300 unità, la Brutale 1000 Serie Oro, variante naked della F4 RC che partecipa al campionato mondiale Superbike, non rappresenta solo un magnifico esempio di stile, in un equilibrato connubio tra raffinatezza e aggressività. Si tratta di una vera e propria opera d’arte motoristica, capace di sprigionare una potenza di ben 208 CV a 13.450 giri/minuto e 115,5 Nm di coppia massima che le consente di superare la velocità di 300 km/h. Un vero e proprio missile, considerando anche le dimensioni e il peso ridotto della moto (184 chilogrammi dichiarati a secco, raggiunti grazie anche ai tanti componenti lavorati alle macchine utensili).
In aggiunta, MV Agusta ha reso disponibile un kit dedicato che, grazie alla specifica centralina e all’impianto di scarico SC-Project in titanio, permette di incrementare la potenza fino a 212 CV e il regime di rotazione del propulsore fino a 13.600 giri/minuto.
Caratteristiche estreme che si sposano alla perfezione con l’inimitabile stile sportivo del gioiello di casa MV Agusta.

“Per noi è un altro grande riconoscimento e un’ulteriore conferma di quante energie e risorse MV Agusta stia dedicando al costante sviluppo di nuovi prodotti”, ha commentato Giovanni Castiglioni, patron della casa motociclistica italiana. “Aver vinto per la quinta volta questo importante concorso è una grandissima soddisfazione per me e per Timur Sardarov, il nostro nuovo CEO. Vogliamo dedicare questa vittoria a tutti i nostri fantastici dipendenti che ogni giorno mettono una passione incredibile nel loro lavoro”, ha concluso Castiglioni.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook