Mobilitazione di protesta in Sardegna

È approdata anche in Sardegna la rivolta dei trasportatori , degli operai , dei commercianti e dei pastori.
L’appuntamento degli autotrasporti è a Buddusò , che è il paese simbolo in quanto detiene il primato europeo delle immatricolazioni per numero di abitanti, e legata alle cave di granito , e  coltura  e lavorazione del sughero.

Le questioni legate alla mancata attuazione di una reale continuità territoriale, oltre all’elevato prezzo del carburante per autotrasporto, le esose tariffe che gli armatori impongono, sommata alla inutilità dello scalo di Civitavecchia, hanno portato la categoria a questa iniziativa.
Supportata da altre categorie di lavoratori come artigiani , pastori, commercianti , rappresentanti di categorie , associazioni e semplici cittadini , vi sarà il 24 di gennaio a Tramatza , una manifestazione generale , contro la attuale situazione di crisi.
Quello che potrebbe capitare , vista la rabbia dei partecipanti , non si può prevedere, di certo è assicurata una grande partecipazione.

Antonio Bassu

23 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook