Il giallo del corpo carbonizzato dentro un’auto bruciata. I Carabinieri indagano

Il giallo del corpo carbonizzato dentro un’auto bruciata. I Carabinieri indagano

luogo-ritrovamento-corpo-carbonizzato-ORISTANO – Il corpo carbonizzato di una persona dentro un’auto bruciata è stato ritrovato ieri nelle campagne di Marrubiu, nell’Oristanese – località Matta Manna.

Sul posto sono intervenuti subito i Carabinieri del Comando provinciale di Oristano quelli della compagnia di Mogoro, a lavoro anche il Ris di Cagliari che ha effettuato i rilievi sul posto.

Secondo i primi accertamenti l’auto è una Citroen Berlingo, appartenente ad Antonio Murranca, ambulante di 59 anni, di Pompu, del quale non si hanno notizie da qualche giorno. Solo l’esame del Dna, del quale si attendono i risultati, dirà con certezza se il cadavere all’interno dell’auto sia il suo. La sua scomparsa era stata denunciata dal figlio nella serata di mercoledì. L’ambulante si dedicava al commercio di ortofrutta, dopo il giro di vendite nel nuorese mercoledì durante la serata avrebbe telefonato alla moglie annunciando il suo ritorno a casa. Alla quale non ha fatto più rientro. Silenzio anche sul suo cellulare che non è stato possibile localizzare.

L’auto è stata ritrovata in mezzo alle sterpaglie, che stranamente non sono state intaccate dall’incendio, vicino a una strada di penetrazione agraria, dove è stata avvistata da due agricoltori che a bordo dei loro trattori percorrevano la strada.

Dopo i rilievi, continuano le indagini degli inquirenti, che non escludono nessuna ipotesi, da quella del suicidio, a quella più probabile dell’omicidio. I Carabinieri hanno interrogato e stanno interrogando parenti, amici, conoscenti e compaesani dell’ambulante alla ricerca di informazioni utili.

Marilena Tuveri
27 settembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook