“Bacco e l’Agnello”: la prima rassegna dedicata all’Agnello di Sardegna IGP

Sabato 12 e domenica 13 Maggio a Dorgali e a Cala Gonone, organizzata dal Comune di Dorgali,  con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna e con la collaborazione dell’Accademia Internazionale Epulae, si terrà la prima rassegna dedicata all’Agnello di Sardegna, ai vini, e all’agroalimentare del territorio dorgalese.

La prima giornata, sabato 12,  si aprirà con un convegno  alle ore 10.00, nella splendida cornice dell’Hotel Nuraghe Arvu a Cala Gonone, nel quale verrà dedicato spazio all’esplorazione del valore storico-culturale e nutrizionale delle carni di agnello, e dell’accostamento con i migliori vini del territorio, che vedrà alternarsi relatori ed esperti di fama.

 

Al congegno interverranno: Mario Liberto, agronomo, giornalista e scrittore con una relazione dal titolo “Il vino e l’agnello: simbologia cristiana e cultura mediterranea”, Walter Cricrì, agronomo, analista sensoriale, che parlerà dell’abbinamento “Pane agnello, un sodalizio forte e antico”, Iole Nieddu, nutrizionista, che tratterà del valore nutrizionale della carne di agnello, e Alessandra Guigoni, antropologa culturale che illustrerà l’importanza dell’agnello nella cultura gastronomica euro-mediterranea.

Non mancheranno le degustazioni dei “Sapori tipici del territorio”, a cura dell’associazione agriturismi “Monte e Mares”, e nel pomeriggio la gara nazionale di cucina denominata “l’Agnello di Sardegna Igp a tavola“ che vedrà protagonisti gli Chef, Stefano Aldreghetti per il Veneto, Andrea Dosa per il Lazio, Vincenzo Cannatà per la Calabria e Giuseppe Luca Papa per la Sicilia, i cui piatti saranno sottoposti al giudizio di una giuria di esperti, e alla premiazione prevista in tarda serata.

Nella giornata di domenica la manifestazione si sposterà a Dorgali, e sarà incentrata sugli Opifici del gusto e del sapere, con degustazioni guidate di vino, olio, formaggio, pane e miele, a cura di Angelo Concas e Walter Cricrì. Il percorso sensoriale, invece, avrà luogo nella Piazza del Comune, e lungo le vie del centro, dove si potranno acquistare i vini delle quattro cantine dorgalesi, i formaggi e i loro derivati della Cooperativa Pastori, l’olio di Oliva Extra vergine della Coop. Olearia dorgalese, i prodotti, dell’associazione agriturismi “Monte e Mares”, del Comitato Biodiversità Dorgali, e del Centro Comm.le naturale “Le 4 fontane”.

Sebastiano Di Mauro

11 maggio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook