Rapina alla Banca di Arborea: sequestrato un dipendente

Rapina alla Banca di Arborea: sequestrato un dipendente

rapina_alla_banca_di_arborea_sequestrato_un_funzionario-0-0-431433

ARBOREA – Era da poco passata la mezzanotte quando cinque uomini con il volto coperto, uno dei quali armati di pistola, si sono introdotti in casa di un impiegato della Banca di credito cooperativo di Arborea facendosi consegnare le chiavi e i codici d’accesso dell’istituto di credito. Per far uscire l’impiegatodalla sua abitazione, i malviventi hanno staccato l’interruttore dell’energia elettrica. Una volta fuori di casa l’hanno immobilizzato e legato con delle fascette da elettricista e sotto la minaccia delle armi si sono fatti consegnare chiavi e codici della banca. Dopo di che due malviventi hanno tenuto in ostaggio l’uomo a casa sua, mentre gli altri tre,a bordo della Volkswagen Golf, di proprietà dell’impiegato, si sono recati nell’istituto di credito al centro del paese.

Una volta entrati in banca hanno tentato invano di aprire la cassaforte, dopo qualche ora hanno desistito ecosì, intorno alle 5.30 sono tornati a casa del dipendente a prendere gli altri complici e sono fuggiti a bordo della sua auto. L’uomo una volta liberatosi ha dato subito l’allarme al 112 e sul posto sono intervenuti un equipaggio del Radiomobile e i carabinieri Arborea, del Nucleo operativo della Compagnia di Oristano e del Nucleo investigativo.

Secondo i primi accertamenti, pare, che i banditi non siano riusciti a portare via del denaro dalla banca. Subito sono scattate le ricerche alla banda di rapinatori, che proseguono in tutto il territorio da parte dei militari del Comando provinciale e dello Squadrone carabinieri eliportato Cacciatori di Sardegna.

Marilena Tuveri                                                                                    

3 febbraio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook