Vacanze 2018, Sicilia e Sardegna mete preferite, Palermo e Olbia sul podio

Vacanze 2018, Sicilia e Sardegna mete preferite, Palermo e Olbia sul podio

Secondo una ricerca svolta dal Touring Club Italiano, la meta marittima preferita dagli italiani per queste ferie estive 2018 è la Sicilia. Una terra che negli ultimi anni è saputa crescere in termini di consensi ma anche per quello che riguarda i servizi che vengono messi a disposizione dei turisti, sfruttando in modo migliore le proprie peculiarità territoriali e culturali.

Tra le mete preferite all’interno dell’isola troviamo al primo posto Palermo, seguita da un’altra bellissima città come Catania. La Sicilia si riconferma anche quest’anno una delle principali mete scelte dagli italiani per le loro vacanze, il capoluogo fa registrare un +46% nelle prenotazioni rispetto al 2017, grazie anche all’impegno che le Istituzioni e addetti ai lavori hanno saputo mettere in campo nello sfruttare l’immenso patrimonio culturale e architettonico, i costumi e le antiche tradizioni, oltre che ovviamente a una inimitabile tradizione eno-gastronomica.

Questa esplosione del territorio siciliano come meta preferita per le vacanze si radica sui fattori che abbiamo sopraindicato, ma questi consensi sono anche frutto delle nuove possibilità in termini di trasporto che aziende come Moby mettono a disposizione per raggiungere l’isola, una terra diventata semplice ed economica da raggiungere grazie ai traghetti dal porto di Palermo che partono ogni giorno verso le destinazioni quali Napoli e Cagliari e che offrono viaggi confortevoli e veloci.

Dopo la Sicilia, ecco la Sardegna: tra le mete principalmente scelte dagli italiani ci sono anche Olbia e Cagliari, due splendidi luoghi di un’altra delle regioni italiani più apprezzate livello nazionale ma anche internazionale quale la Sardegna.

Quinta posizione che vede la presenza di Lamezia Terme, una località non conosciuta da tutti ma che sta trovando anch’essa un ampio margine di consensi, grazie al +29% di prenotazioni registrate rispetto allo stesso periodo del 2017.

La ricerca effettuata sulle vacanze estive 2018 degli italiani mette in risalto come rispetto all’anno precedente, il 13% in più degli italiani effettuerà delle vacanze, un segnale positivo per il comparto del turismo ma anche per l’intera economia del paese. Inoltre, si allunga anche il periodo medio di vacanza, una buona parte degli intervistati effettuerà, in questa stagione estiva, un numero di giorni di vacanza superiori a quelli dell’estate precedente, con il 32% che ha preferito soggiorni della durata superiore ad una settimana, prenotando viaggi che lunghezza variabile dagli 8 ai 14 giorni.

Per quello che riguarda invece la presenza di turisti stranieri nel nostro paese, le tendenze confermano buoni risultati per le mete marittime quali le isole e la Puglia, ma la maggior parte delle preferenze sono per le città d’arte. Roma, Milano e Venezia si confermano quali mete preferite a livello internazionale, grazie al loro elevato patrimonio culturale che sono in grado di mettere a disposizione dei turisti.

Segnali generali che confermano un trend di crescita per il comparto turismo anche per questo 2018, un andamento positivo che potrà avere benefici sull’intera economia del nostro paese, visto che tale settore rappresenta una fetta importante del nostro prodotto interno lordo. Tutti pronti quindi a chiudere le valigie e a godersi questo periodo di vacanza all’insegna di sole, mare ma anche tanta cultura e buona tavola.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook