Lanciato crowdfunding per un monumento in memoria di David Bowie

Lanciato crowdfunding per un monumento in memoria di David Bowie
Fonte immagine: Depositphotos

Il fenomeno del crowdfunding sta prendendo sempre più piede. Attraverso queste iniziative si riesce moltissime volte ad ottenere i fondi necessari per qualsiasi tipo di progetto, in grado di suscitare la curiosità e voglia di partecipare dei contributori.

Questa volta la colletta online ha come missione un’opera in memoria di David Bowie. I fan del Duca Bianco sono moltissimi in tutto il mondo, il vuoto che ha lasciato il musicista dalla sua morte ha segnato molte persone le quali, in un modo o nell’altro, hanno omaggiato più volte la memoria dell’artista. L’ultima idea per ricordare Bowie è stata lanciata nella giornata di oggi e prevede la costruzione di un monumento a forma di saetta. L’opera, alla cui creazione è possibile contribuire attraverso la piattaforma Crowdfunder, verrà consegnata alla città di Brixton, sarà alta 9 metri e verrà posizionata a pochi metri dalla casa dell’artista a Stansfield Road. La saetta rappresentata dal monumento sarà quella visibile sulla copertina dell’album “Aladdin sane” del 1973 ed ha un costo preventivo che si aggira intorno alle 990 mila sterline, rispettivamente 1,2 milioni di euro. I tributi artistici al Duca Bianco sono molti ed uno riguardante lo stesso soggetto si trova proprio nella stessa città scelta per questo nuovo progetto. Creato nel 2013 dall’artista australiano Jimmy C, un murale raffigurante la stessa saetta si trova vicino al luogo designato per la gigantesca riproduzione per cui si stanno raccogliendo i fondi in questo momento ed è visto da molti come luogo di culto dove in più occasioni sono stati portati fiori ed altri omaggi.

Nonostante la cifra molto elevata del progetto la raccolta fondi sembra andare molto bene. Attiva solamente dalla giornata di oggi la piattaforma ha attirato l’attenzione di molti, raccogliendo donazioni che ammontano a 20.000 sterline, la cosa fa pensare che potremmo vedere molto velocemente un nuovo tributo all’artista per le strade inglesi.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook