Caso “Taurus”, iniziata ieri la causa contro i Led Zeppelin

Caso “Taurus”, iniziata ieri la causa contro i Led Zeppelin

Le accuse di plagio nel mondo del rock n’ roll sono moltissime, specialmente negli anni tra i ’60 agli ’80, ma una in particolare ha i riflettori puntati contro in questi giorni, accusa che vede protagonista una delle canzoni più famose del mondo.

Stiamo parlando di “Stairway to Heaven” dei Led Zeppelin, i quali sono stati accusati dalla band Spirit di plagio vista la somiglianza tra l’intro della canzone di Robert Plant e soci con la loro “Taurus. Iniziata ieri, a Los Angeles, l’udienza ha visto come primo testimone il chitarrista Jimmy Page, il quale ha affermato di non aver mai sentito il brano strumentale degli Spirit, se non negli ultimi anni. “Se l’avessi sentito prima mi sarebbe rimasto in mente, e invece mi risultò del tutto sconosciuto.” L’accusa però afferma da più tempo che il brano sarebbe stato scritto ben due anni prima della pubblicazione di “Stairway to Heaven”, periodo durante il quale Led Zeppelin e Taurus avrebbero intrapreso un tour insieme. Le sorti di questo processo sono attribuite ad una giuria composta da sei persone che dovranno decidere, stando alle testimonianze di accusa e difesa, come sono andate veramente le cose e a chi attribuire la paternità del brano. Page è intervenuto come secondo testimone, prima di lui, infatti, il membro degli Spirit, Mark Andes, aveva testimoniato davanti ai giurati sostenendo fermamente che i due brani erano sotto tutti i punti di vista uguali, facendo inoltre notare che durante un concerto tenutosi a Denver nel 1968 gli Spirit avevano suonato “Taurus”, ed il caso vuole che i Led Zeppelin fossero la band di apertura di quell’evento. Ha proseguito la sua testimonianza il chitarrista degli Zeppelin, affermando che nella sua collezione di cd e vinili, che conta oltre diecimila pezzi, sono presenti anche 3 lavori degli Spirit incluso quello che racchiude il brano indicato dall’accusa.

La testimonianza del chitarrista si concluderà quest’oggi, nei prossimi giorni sono previste quelle degli altri due membri della band : il leader Robert Plant ed il bassista John Paul Jones.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook