Axl Rose contro Google per le immagini che lo ritraggono sovrappeso

Axl Rose contro Google per le immagini che lo ritraggono sovrappeso

Impegnatissimo per la nuova collaborazione con gli AC/DC, che lo sta portando in giro per il mondo con la restante parte del “Rock or Bust World Tour”, Axl Rose non ha praticamente tempo per pensare ad altro, anche se un sassolino nella scarpa sta infastidendo il cantante non poco.

Sostituto di Brian Jhonson, il quale riscontrando danni all’udito si è visto costretto a sospendere le esibizioni dal vivo, Rose ha intrapreso la restante tranche dell’ultimo tour insieme ad Angus Young, ma alcune sue vecchie foto, di cui è pieno il web, gli stanno recando alcune noie. Le immagini incriminate, risalenti al periodo prima della riconciliazione con Slash e Duff McKagan, vedono il cantante dell’Indiana durante il perido in cui aveva messo su qualche chilo di troppo. Nulla di speciale a dirla così, se non fosse che queste foto sono state prese di mira dai vari navigatori del web, i quali le hanno modificate, aggiungendo didascalie scherzose e trasformandole in quelli che sono stati definiti “fat memes”. Per quanto possa sembrare divertente, il frontman dei Guns n’ Roses si è dichiarato molto infastidito riguardo al fatto che si faccia ironia sulla sua forma fisica, per questo motivo l’entourage del cantante ha inviato una diffida a Google per fare in modo che si tolga l’indicizzazione di queste immagini dal suo motore di ricerca. Stando a quanto scritto sulla richiesta, i diritti legati alle immagini utilizzare per i meme apparterrebbero allo stesso Rose, il quale si è espresso più che direttamente a riguardo. “Possiamo confermare come tutti i fotografi accreditati operanti ai concerti di Axl Rose siano tenuti a firmare un contratto che 1) regola l’utilizzo e lo sfruttamento delle foto stesse e 2) trasferisce la proprietà del diritto d’autore sugli scatti alla società di servizi pertinente di Rose.” Così recita la spiegazione legata alla diffida, indicando che tutti i diritti legati alle immagini sono di proprietà di Axl.

Per il momento il colosso di internet si è rifiutato di accogliere la diffida. Al cantante non resta che aspettare per ulteriori sviluppi a riguardo.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook