Niente pensione per Ozzy. Continuano i progetti solisti del catante

Niente pensione per Ozzy. Continuano i progetti solisti del catante

Come già annunciato tempo fa i progetti solisti del pilastro del metal Ozzy Osbourne sono ancora molti; stando a quanto detto dal cantante prenderanno il via appena concluso il tour di addio con i Black Sabbath.

“Non vado in pensione. Continuerò. Ho scritto nuovi pezzi con Billy Morrison, chitarrista e co-autore di alcuni pezzi incisi dall’ex Generation X Billy Idol, e Steve Stevens, chitarrista di Billy Idol. Steve non sarà nella mia backing band, lui è troppo impegnato con Billy Idol. Ma è un amico di Morrison. Io ho detto semplicemente: “Ho un po’ di idee” e ci siamo messi a lavorarci su. Abbiamo un pezzo intitolato “Crack Cocaine”. E’ molto blues. Non voglio fare previsioni. Non sono in grado di lavorare allo stesso tempo coi Black Sabbath e alle mie cose da solo. Ci ho provato con la Ozzfest e non è andata affatto bene.” Si è espresso così in un’intervista all’emittente radiofonica “SiriusXM”, il principe delle tenebre, alla soglia dei suoi 67 anni, affermandosi deciso a continuare, scrivere e comporre nonostante l’età che avanza. Ma non tardano ad arrivare le opinioni contrastanti da parte della moglie, Sharon Osbourne, la quale ha vissuto un Ozzy fuori controllo negli ultimi anni, dalla dipendenza dall’alcol a quella da sesso, che hanno messo a dura prova il loro rapporto. Sharon ha parlato anche in qualità di manager dell’artista, rilasciando alla versione statunitense di “Rolling Stones” queste parole : “Andremo avanti finché Ozzy non avrà finito ciò che deve fare. Ma non passerà molto tempo, dopo l’addio dei Black Sabbath, poi anche Ozzy saluterà. Non sarà il prossimo anno, ma è una cosa vicina. Non voglio che Ozzy a 75 anni si trovi su un palco a cantare “Crazy Train”. Penso che sia meglio mollare tutto prima di arrivare a 70 anni e andarsene al top della forma.”

Una vita dedita agli eccessi che ha più volte messo in forse la carriera dell’artista, il quale non sembra riuscire a gestirli. Non resta che aspettare nuovi sviluppi per sapere quale sarà il futuro del padrino del metal. Intanto il tour dei Sabbath continua, con l’ultima data prevista a Birmingham, città che ha dato i natali alla band.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook