Scomparso Lemmy Kilmister. I musicisti ricordano l’ex leader dei Motorhead

Scomparso Lemmy Kilmister. I musicisti ricordano l’ex leader dei Motorhead

Scomparso lo scorso 28 dicembre, Lemmy Kilmister, ha lasciato un vuoto nella scena hard rock e nei cuori di molti musicisti che, inspirati da lui nel corso delle loro carriere, lo hanno ricordato con elogi attraverso i vari social.

Aveva 70 anni il frontman dei Motorhead, e la sua dipartita è stata un fulmine a ciel sereno che ha spiazzato tutti. Le condizioni del contante erano ben note a molti, infatti, da qualche anno il suo livello di salute era precario ed aveva dovuto affrontare diversi interventi, a causa dei quali si era visto costretto ad annullare diverse date del tour. La cosa inaspettata, però, è stata che nessuna delle varie patologie note a tutti ha causato il decesso, ma un male incurabile e in forma molto aggressiva, diagnosticatogli poco tempo prima della morte. “Non c’è un modo semplice per dirlo… il nostro grandissimo, nobile amico Lemmy è morto oggi, dopo una breve battaglia contro un cancro estremamente aggressivo. Ha saputo di avere la malattia il 26 dicembre ed era a casa sua, seduto davanti al suo videogame preferito preso dal The Rainbow, con la sua famiglia. Non riusciamo neppure a esprimere quanto siamo turbati e tristi, non ci sono parole. Diremo di più nei prossimi giorni, ma per ora, per favore… suonate a volume alto i Motörhead, gli Hawkwind, la musica di Lemmy. Fatevi uno o più drink. Condividete i ricordi. Celebrate la vita che quest’uomo adorabile, meraviglioso con tanto entusiasmo celebrava. Lui vorrebbe proprio questo. Ian ‘Lemmy’ Kilmister 1945 -2015. Born to lose, lived to win.” Con questo post sulla pagina ufficiale di Facebook gli altri membri della band hanno annunciato al mondo intero la scomparsa del loro leader. Appresa la notizia sono stati molti i personaggi celebri legati al cantante che hanno espresso il loro dispiacere a riguardo; per farne alcuni esempi : Ozzy Osbourne, Dave Lombardo, Nikki Sixx, Paul Stanley, Gene Simmons, Metallica e molti altri ancora. Per quanto riguarda il futuro della band, il batterista Mikkey Dee si è espresso in maniera molto chiara e diretta, dichiarando, in un’intervista al quotidiano svedese “Expressen”, la fine dei Motorhead come band con queste parole : “Non faremo più né tour né altro. E non ci saranno altri dischi. Il marchio, però, sopravviverà, e Lemmy vivrà nei cuori di tutti noi.”

Il compianto cantante-bassista era infatti l’ultimo membro originale e compisitore della band, il che non ha lasciato dubbi fin da subito su quello che sarebbe stato il destino della band.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook