Mötley Crüe, Vince Niel smentisce le voci riguardo lo scioglimento

Mötley Crüe, Vince Niel smentisce le voci riguardo lo scioglimento

Sempre più voci parlano di uno scioglimento dei Mötley Crüe, visto il nome del loro prossimo tour, ma un intervento del cantante e leader Vince Neil smentisce questa possibilità rassicurando i fan e spiegando la situazione.

Portando il nome “The final tour”, questa serie di concerti intorno al mondo della band capitanata da Vince Neil, ha sollevato alcune domande su un possibile scioglimento dei Mötley Crüe. Il tour mondiale si concluderà a fine anno a Los Angeles ed in effetti sancirà la fine del gruppo, ma solamente per quanto riguarda il punto di vista dei live. In una recente intervista rilasciata ad “Oakland Press”, il leader ha dichiarato : “E’ la fine. Questo sarà un grande anno e lo finiremo con tre date allo Staples Center, diremo addio proprio l’ultimo dell’anno. E sarà tutto. Volevamo andarcene al top ed è ciò che faremo. Non ce ne renderemo davvero conto fino all’ultima settimana, quando dovremo salutare tutti a Los Angeles. Però non abbiamo mai detto che ci scioglieremo; abbiamo solo detto che non faremo mai più un tour. E senza il minimo dubbio faremo altra musica insieme, per progetti differenti e cose del genere. Ma adesso siamo molto concentrati su questi show e sul finire al meglio.” Con questa spiegazione Neil afferma che ci sarà una fine, ma solo dal punto di vista live mentre la band come business continuerà la sua attività, più nello specifico saranno impegnati nell’ambito delle colonne sonore e spot pubblicitari. Il loro tour in ogni caso prevede anche una data nel nostro paese, più precisamente il 10 novembre al Forum di Assago, nella periferia di Milano sud, con Alice Cooper come spalla d’eccezione, che conferirà a questa data un aspetto molto più interessante vista la spettacolarità horror delle sue esibizioni.

Nessuno scioglimento a quanto pare, ma annunciando la fine dei live i Mötley Crüe precludono quasi di certo la possibilità di qualche nuovo lavoro.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook