Black Sabbath, Tony Iommi non esclude la possibilità di altri live

Black Sabbath, Tony Iommi non esclude la possibilità di altri live

I Black Sabbath hanno concluso le loro esibizioni dal vivo. La band punto di riferimento ed inspirazione per tutti i gruppi metal mondiali ha dato l’addio al pubblico con, quello che sembra sia stato, l’ultimo concerto.

Si è tenuto a Brimingham, luogo in cui la band è nata e cresciuta, l’ultimo live del “The End World Tour”, che ha visto i padrini del metal esibirsi portando sui maggiori palchi del mondo tutti i brani del loro repertorio, oltre che gli ultimi tratti dall’album “13”. Un tour che i Sabbath, nonostante l’età avanzata, hanno dominato alla grande riscuotendo un grandissimo successo. La data inglese sarebbe stata l’ultima, ma stando a quanto rilasciato dal chitarrista della band, Tony Iommi, non si ha alcuna sicurezza a riguardo. “Non abbiamo escluso nulla, a parte il fatto che io non voglio mai più fare tour così estesi, quindi chi lo sa: potremmo fare qualcosa d’altro. Ma non ne abbiamo ancora parlato. E’ un altro discorso e, davvero, non ne abbiamo parlato: non abbiamo deciso nulla a proposito di ciò che accadrà dopo. Ma sono certo che qualcosa potrà succedere, da qualche parte.” Ha così espresso il chitarrista, in un’intervista a “Planet Rock”, il suo punto di vista riguardo i live, aggiungendo in seguito : “Mi mancherà suonare sul palco perché è stata la mia vita quella – essere su un palco con la band. Mi piace e sono certo che non finisce qui; sono sicuro che potremmo fare qualche concerto sporadico da qualche parte.”

Come tutti i musicisti che hanno fatto la storia della musica è giunto il tempo di starsene più tranquilli anche per i Sabbath, ma questo, stando a quanto espresso da Iommi, non preclude del tutto l’opportunità di prossimi live.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook