UniCredit Pavilion, torna la rassegna di musica Jazz

UniCredit Pavilion, torna la rassegna di musica Jazz

L’UniCredit Pavilion, in piazza Gae Aulenti 10 a Milano, è un edificio innovativo, ecologico e polifunzionale, in dialogo costante con la collettività. Un seme leggero di legno e di vetro, pronto a germogliare e rigenerarsi. Lo abbiamo visto parlare linguaggi diversi, riempirsi di arte, esporre il meglio dei prodotti italiani, risuonare di note musicali. Come domenica 23 ottobre 2016 quando, con il concerto Home is where the heart is di Enrico Pieranunzi e Tina May, ha inaugurato la rassegna autunnale di musica Jazz 2016 che prevede cinque concerti e si chiuderà, il 10 e 11 dicembre, con la JAZZ NIGHTS, spettacolo a sorpresa carico di atmosfera natalizia.

Nel concerto di apertura della rassegna di domenica 23 ottobre, Enrico Pieranunzi e Tina May, reduci da una tournée nel Regno Unito, hanno presentato al pubblico milanese in anteprima assoluta, tra musica e intermezzi da cabaret, un’ampia selezione di brani presenti nel loro ultimo lavoro, Home is where the heart is: Every Smile of yours, Night Bird, Fellini’s Walt, Distance from departure. Non sono mancati omaggi ai grandi classici della tradizione jazzistica: Kurt Weill, autore della musica nell’Opera da tre soldi di Beckett, Duke Ellington, Chet Baker.

I prossimi appuntamenti sono: venerdì 18 novembre, alle ore 21.00, con Simona Molinari in “Loving Ella”, omaggio a Ella Fitzgerald, regina del jazz scomparsa a Beverly Hills nel 1996. La cantante partenopea proporrà canzoni che hanno caratterizzato la carriera della Fitzgerald, alternando momenti narrativi, aneddoti biografici della sua controversa vita privata: gli inizi, gli amori, le passioni, la malattia. Ad accompagnarla sul palco: Fabio Colella alla batteria, Fabrizio Pierleoni al contrabbasso, Gian Piero Lo Piccolo al sax e clarinetto e Claudio Filippini al pianoforte.

Si prosegue sabato 19 novembre alle ore 21.00 con Jaques Morelenbaum e il Cello Samba Trio in “Omaggio a Tom Jobim”. Special guest della serata sarà Paula Morelenbaum che, insieme al marito Jacques, ha lavorato per molti anni con il maestro brasiliano, accompagnandolo nei tour in ogni angolo del mondo. Insieme al Cello Samba Trio, nel quale spiccano la chitarra del virtuoso Lula Galvão e la raffinatezza percussiva di Rafael Barata, i Morelenbaum potranno trasmettere l’intimità e l’eleganza di successi come “Desafinado”, “Águas de Março” e “Samba de Uma Nota Só” e offrire un attimo di sospensione tra ritmi ed atmosfere da “Acquarela Do Brasil” .

Domenica 20 novembre alle ore 18.00, Gino Paoli e Danilo Rea al pianoforte saranno in scena con lo spettacolo “Due come noi che…”; interpreteranno alcuni classici della storia della musica italiana e internazionale come De André, Bindi, Tenco e Lauzi, oltre naturalmente, alcuni successi di Paoli. Offriranno al pubblico anche piccole incursioni nella canzone napoletana di cui Paoli e Rea sono appassionati conoscitori e ascoltatori.

Chiuderà la rassegna il 10 e 11 dicembre, la JAZZ NIGHTS, spettacolo a sorpresa, carico di atmosfera natalizia.

Jazz al Pavilion
Dal 23 ottobre al 20 novembre 2016
UniCredit Pavilion, Piazza Gae Aulenti, 10 – Milano

I biglietti (Intero da 15 a 30 euro. Ridotto 50% per i minori di 18 anni, spettatori diversamente abili e accompagnatori), sono già acquistabili sul sito www.unicreditpavilion.it, presso la biglietteria di UniCredit Pavilion in piazza Gae Aulenti a Milano, filiali e bancomat UniCredit o attraverso i diversi canali di vendita GeTicket: www.geticket.it, Call center Geticket 848.002.008 – Punti vendita Geticket.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook