“Andrà tutto bene”, il ritorno di NESLI.

“Andrà tutto bene”, il ritorno di NESLI.

NESLITra le tante novità, artistiche e culturali, che daranno inizio al 2015, troviamo ad attenderci il nuovo album del “poeta punk italiano” (come lui stesso si definisce) Francesco Tarducci, in arte Nesli.

A due anni dal grande successo di “Nesliving Vol. 3 – Voglio” uscito nel 2013, guidato dal suo produttore Brando e da un nuovo team formato dalla Production House Go Wild Music e dall’etichetta Universal Music, il giovane artista, per la felicità degli amanti del genere, torna con il suo stile personale ed i suoi testi ad impatto emotivo, carico di idee, pronto a trasmettere la sua grinta e farci conoscere il prossimo capitolo della sua avventura musicale.

Fonti quasi certe indicano novembre di questo anno come mese del nuovo singolo, mentre per l’album toccherà attendere gennaio 2015.

“L’album è quasi pronto, un anno per scrivere canzoni, un anno per sceglierle e dare loro vita. Non si usa più dedicare così tanti mesi ad un progetto musicale, ma noi sapevamo che questa era l’unica via per provare a creare canzoni senza tempo…” parole di Nesli, che confermano l’attesa di chi attende impaziente il suo ritorno.

La notizia giunge dai social, dove l’artista è sempre attivo, in contatto diretto e privilegiato con i suoi fan. Su Facebook, gli amanti del rapper non smettono di pubblicare commenti con l’hashtag #notmissing: Nesli non è scomparso, si è solo chiuso in studio per dar vita al suo nuovo album.

Come sentirci più vicini ai nostri idoli se non attraverso i social network? I canali ufficiali del nostro “poeta punk” sono: https://www.facebook.com/neslimusic, https://twitter.com/neslimusic, http://instagram.com/neslimusic ehttps://plus.google.com/+Nesli

Inoltre su Instagram, incuriosice l’iniziativa dell’artista, che ha scelto di creare un account dedicato ai tatuaggi di chi ha deciso di segnare per sempre la propria pelle con una frase tratta dai suoi testi: @Lemieparolesullavostrapelle.

Oltre che tenerci aggiornati, impazienti ed emozionati per il sovraccarico di news che ci porterà questo 2015, non possiamo fare altro che sperare, “Andrà tutto bene”, ci assicura Nesli.

Sara Saccone
19 novembre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook