Led Zeppelin vs. Spirit. Gli Zeppelin perdono la prima battaglia legale

Led Zeppelin vs. Spirit. Gli Zeppelin perdono la prima battaglia legale

zeppelin spiritPrima battaglia persa per i Led Zeppelin. La causa per l’accusa di plagio dello storico brano della band, “Stairway to Heaven”, si preannuncia lunga e travagliata.
Gli Zeppelin sono stati citati in giudizio dal chitarrista degli Spirit, Randy California, per la somiglianza del brano dal titolo “Taurus”, di cui è l’autore, con il reef iniziale della celebre canzone del gruppo inglese. Le due formazioni girarono in tour insieme negli anni ’60. Il brano degli Spirit risale precisamente al 1968, mentre la ben più celebre canzone venne pubblicata nel 1971. “Quel che è accaduto a Randy California e agli Spirit è sbagliato. I Led Zeppelin devono comportarsi giustamente e dare i credits quando sono dovuti. Randy California lo merita per ‘Stairway to heaven’ e ricevere il posto di autore di una delle più grandi canzoni rock“. Dichiara l’accusa, pretendendo l’inserimento di California nei credits del pezzo, vista la somiglianza dei brani. Un’accusa ritenuta “ridicola” dal chitarrista dei Led Zeppelin Jimmy Page, ma, almeno per ora, la battaglia legale verte a favore dell’accusa.
Il giudice americano ha bocciato l’istanza degli Zeppelin di chiudere il caso di plagio, secondo i quali la corte della Pennsylvania non avrebbe giurisdizione sull’argomento. I legali scelti da Jimmy page e soci potranno comunque appellarsi a questo primo responso.

Federico Perruolo
22 ottobre 2014

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook