Pesaro, al via la prima edizione enogastronomica di “Mani in Pasta”

di Roberto Mattei

Si terrà nella cornice del centro storico della città per tutto il mese di maggio e prevederà degustazioni di primi piatti a base di pastasciutta, seminari a tema e proiezione di filmati.

Ascoli Piceno, 15 maggio 2011– Pesaro, la città della musica, famosa nel mondo per aver dato i natali a Gioacchino Rossini, uno dei più grandi compositori d’opera della storia, e per il suo mare cristallino, con ampie spiagge e stabilimenti modernamente attrezzati, soggiorno ideale per chi cerca tranquillità e riposo, da il via alla prima edizione di “Mani in Pasta”. L’iniziativa, che si terrà nella splendida cornice del centro storico cittadino per tutto il mese di maggio, metterà a contatto i visitatori con il mondo della pastasciutta, partendo dalle proposte più tradizionali fino ad arrivare a quelle più innovative e sperimentali.

Una manifestazione destinata a valorizzare non solo il bene per eccellenza, la pasta, notissimo anche all’estero, ma anche la professionalità degli operatori locali, chiamati a dare libero sfogo alla propria fantasia inventando nuovi sapori e accostamenti, senza mai discostarsi troppo dalla tradizione più rigorosa. “Mani in Pasta” non è un evento di “piazza”, come le tante feste e sagre gastronomiche sparse lungo tutto il territorio nazionale, ma un insieme di tanti piccoli laboratori di cucina, dove degustare del buon cibo (e del buon bere) e assistere ai vari seminari a tema, tra cui: lezioni di cucina, curiose storie sull’enogastronomia italiana e proiezione di filmati dedicati alla pasta, tutti argomenti interessanti, concreti e utili per l’accrescimento professionale degli operatori del settore e per l’erudizione del grande pubblico.

 

L’importanza dell’evento, ha richiesto un’organizzazione curata sotto ogni aspetto, dalla preparazione e presentazione delle ricette, al personale di servizio fino all’allestimento. Per questo motivo sono scese in campo le principali associazioni di categoria della provincia di Pesaro e Urbino, tra cui la FIEPET (Federazione Italiana Esercenti Pubblici e Turistici), la Federazione dei Ristoratori e la Federazione Italiana Cuochi, coadiuvate da un grande squadra: l’Istituto Professionale Alberghiero “Santa Maria” di Pesaro, l’Ambasciatore Territoriale dell’Enogastronomia, l’Enoteca “075” di Palazzo Gradari, Ecozema, il consulente per la ristorazione ed ospitalità Paolo Pagnoni e dulcis in fundo, gli organi patrocinanti, tra cui la Camera di Commercio di Pesaro e Urbino e il Comune di Pesaro. Per assaporare l’alimento principe della dieta mediterranea, regime alimentare che nel novembre 2010 ha ricevuto l’etichetta di “patrimonio culturale immateriale dell’umanità”, basterà recarsi in uno dei ristoranti aderenti all’iniziativa, sedersi comodamente e lasciarsi tentare da tutte le proposte dello chef.

Questa prima edizione di “Mani in Pasta” si aggiunge alle numerose manifestazioni che celebrano i 150 anni dall’Unità d’Italia perché i primi piatti a base di pastasciutta che verranno proposti dai ristoratori sono ispirati proprio alla patria e ai colori della nostra bandiera. Anche il convegno tenuto dallo storico dell’enogastronomia italiana Tommaso Lucchetti si inserisce all’interno di tale contesto, visto che prenderà in considerazione “l’italianità in cucina dopo l’Artusi”. Non da meno sarà la rassegna cinematografica “A… Corti di… Cibo””.

Grande festa per il grande pubblico sabato 14 e domenica 15 maggio nello splendido salotto cittadino di Piazza del Popolo dove, in contemporanea con la Stradomenica, i visitatori potranno allietare il proprio palato con ricette a base di pasta preparate dalla Federazione Italiana Cuochi della provincia di Pesaro e Urbino.

Per maggiori informazioni e conoscere la lista dei ristoranti convenzionati:
Fiepet – Confesercenti provincia di Pesaro e Urbino

via Salvo d’Acquisto 7, 61100 Pesaro (PU)

Tel. 0721.40671 – fax 0721.401761

email: [email protected]

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook