Fermo: spacciava droga in motorino, arrestato albanese di 36 anni

Come un pony express, se ne andava in giro in sella ad un ciclomotore per effettuare le consegne ai suoi clienti di Lido San Tommaso, ma al posto di pacchi, plichi e lettere recapitava sostanze stupefacenti. Così, C.A., 36 anni, albanese, è stato arrestato ieri dalla squadra mobile di Fermo, mentre effettuava il consueto “giro” del quartiere tra i tossicodipendenti della zona.

Gli agenti l’hanno bloccato intorno alle 16.30, mentre transitava a bordo del suo scooter lungo via Marilungo. Alla richiesta dei poliziotti di esibire i documenti, l’uomo si è giustificato dicendo che li aveva dimenticati nel suo appartamento, posto nelle immediate vicinanze. Gli uomini delle forze dell’ordine non hanno perso tempo ed hanno accompagnato di persona il pusher presso la sua abitazione.

In casa gli agenti hanno rinvenuto sette involucri di cocaina, per un totale di circa 33 grammi, e materiale per il confezionamento dello stupefacente. Dopo le formalità di rito, l’uomo è stato rinchiuso nelle camere di sicurezza del Commissariato, a disposizione dell’autorità giudiziaria. Sarà giudicato in giornata con il rito per direttissima.

Roberto Mattei

24 febbraio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook