Macerata: mercato di falsi permessi di soggiorno per badanti

Denunciati un professionista e un anziano con la moglie ‘malata’

Un libero professionista di 55 anni residente a Civitanova Marche e un pregiudicato di 82 anni di Porto Sant’Elpidio sono stati denunciati dalla polizia di Macerata per falso ideologico e favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.
5 extracomunitari sono stati fatti arrivare dall’estero facendoli passare come ‘badanti’ per accudire la moglie dell’anziano che in realtà, fortuna sua, gode di ottima salute.

Lo strano traffico si realizzava dietro pagamento di congruo compenso, promettendo un regolare permesso di soggiorno.
L’ Ufficio dello Sportello Unico per l’immigrazione ha notato alcune irregolarità ed incongruenze fra le certificazioni e non ha fatto altro che far attivare i controlli dell’Ufficio immigrazione della Polizia di Stato.

di Andrea Marasea

11 gennaio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook