Tutto pronto ad Ascoli per i “Gioielli della Terra Picena”

di Roberto Mattei

La seconda edizione della mostra mercato dei prodotti autoctoni si svolgerà nella suggestiva cornice di Piazza del Popolo, dall’otto all’undici dicembre 2011.

Tutto pronto per la seconda edizione de i “Gioielli della Terra Picena”, la mostra mercato delle principali produzioni agricole del Piceno che anche quest’anno si svolgerà nella centralissima Piazza del Popolo e nel suggestivo Palazzo dei Capitani, dall’otto all’undici dicembre 2011 (ore 10 – 20).

La manifestazione, organizzata dall’Assessorato all’Agricoltura della provincia di Ascoli Piceno, nasce con l’intento di promuovere e incentivare il settore agricolo locale, attraverso un ulteriore sviluppo del sistema alimentare della filiera corta, l’indirizzamento dell’utente finale a una sana e corretta alimentazione con prodotti autoctoni, l’approfondimento di tutte le problematiche legate alla produzione e commercializzazione dei frutti della nostra terra e, per finire, l’analisi delle opportunità per avviare nel settore di riferimento una concreta attività imprenditoriale.

Per l’occasione, il “salotto cittadino” verrà trasformato in un villaggio da favola, con tanti chioschi in legno che ospiteranno i vari produttori. Il borgo sarà diviso in sei piazze, ognuna dedicata a un prodotto tipico piceno: la piazza della Mela Rosa dei Sibillini, quella dell’Olio, del Vino, dei Tartufi, dei Prodotti del Bosco e della Montagna. Quest’anno, inoltre, presso la Loggia dei Mercanti della Chiesa di San Francesco, la manifestazione verrà arricchita dalla presenza di uno spazio dedicato alle botteghe di antica tradizione artigiana picena. Sarà possibile osservare “le mani sapienti” dei maestri durante la realizzazione di oggetti affascinanti, semplici ma indispensabili, e provare le proprie capacità manuali utilizzando l’argilla, il legno, il rame, il vimini e il travertino.

Non mancheranno inoltre attività curiose e interessanti che coinvolgeranno persone di tutte le età,  dai bambini, con iniziative ludico-didattiche, agli adulti, attraverso momenti di approfondimento caratterizzati da degustazioni tematiche, tavole rotonde, laboratori, percorsi polisensoriali, visite guidate, esposizioni culturali e artistiche.

6 dicembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook