Pesaro, rinvenuto ordigno bellico a Borgo Santa Maria

di Roberto Mattei

Verrà fatto brillare nella mattinata di domenica 16 ottobre 2011, dopo aver fatto evacuare tutti i residenti

Dopo la bomba a mano ritrovata qualche giorno fa a Sant’Andrea in Villis di Fano, un altro ordigno bellico, sempre risalente al secondo conflitto mondiale, è stato rinvenuto quest’oggi nel pesarese. Si tratta di una bomba d’aereo del peso di oltre 113 chilogrammi, scoperta in località Borgo Santa Maria, in un’area a ridosso di edifici, impianti fognari ed elettrici.

Vista la vicinanza dell’ordigno al centro abitato, per motivi di sicurezza, lo stesso sarà fatto brillare in un luogo diverso da quello del ritrovamento. La bonifica avrà inizio alle ore 9,30 di domenica 16 ottobre 2011, dopo aver fatto sgomberare tutti i residenti dalla zona interessata. La bomba verrà prima disinnescata e, una volta messa in sicurezza, trasportata in una cava e fatta brillare.

Per evitare che l’onda d’urto possa frantumare i vetri delle finestre, si consiglia di lasciarle aperte prima di lasciare le proprie abitazioni.

 

13 ottobre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook