Scuola, appuntamento con la prima campanella per 215 mila studenti marchigiani

di Roberto Mattei

Ascoli Piceno, 11 settembre 2011 – «Basta con lo studio, basta con i libri, basta! Da domani sole, mare e divertimento». E’ ciò che verrebbe da dire a qualsiasi studente visto e considerato che nonostante l’autunno alle porte, l’estate sembra davvero non voler mai finire. Invece, da domani, anziché affollare le spiagge e riposarsi nelle tiepide acque marine tra avvincenti partite a racchettoni e giochi di gruppo, i ragazzi marchigiani tornano a scuola.

 

Per molti sarà una corsa per accaparrarsi il posto migliore, possibilmente defilato, magari vicino alla finestra e al termosifone, per altri un modo per sfoggiare il nuovo look dopo la pausa estiva. E i compiti per le vacanze? Che li abbiano fatti o no, nessuno degli studenti è preoccupato, perché, è risaputo, il primo giorno di scuola i professori sono tutti carini e cordiali. Occhio al secondo giorno però!

L’appuntamento con la prima campanella sarà alle 8, come sempre, e interesserà 215 mila giovani. I più numerosi saranno senz’altro gli alunni delle scuole elementari e medie, visto che per molti studenti delle superiori l’anno scolastico è già iniziato. Tra gli iscritti al primo anno delle superiori, il 43 per cento ha optato per i nuovi licei (inclusi i licei artistici) mentre il 34% per gli istituti tecnici.

12 settembre 2011

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook