Ascoli Piceno, partita la XII edizione di DANZAscoli

di Roberto Mattei

La kermesse si terrà nelle più belle piazze del capoluogo piceno e sarà contornata da convegni, spettacoli serali e iniziative collaterali.

E’ partita l’11 luglio e proseguirà fino al 16 la dodicesima edizione di DANZAscoli, l’incontro internazionale dedicato al mondo della danza, organizzato dall’associazione omonima e dalla Tina Dance Company di Tina Nepi, con il patrocinio del Ministero della Gioventù. Un importante momento di confronto fra danzatori di ogni età, stile e formazione, dove  sarà possibile apprendere i segreti di questa meravigliosa arte nonché assistere a show, lezioni e premiazioni. Senza alcun dubbio un’occasione unica per divulgare e far conoscere al pubblico il panorama della danza in tutte le sue forme.

Per cinque giorni Ascoli Piceno diventerà la capitale mondiale della danza, con 21 docenti di fama internazionale, come: Alessandro Bigonzetti, Alessanda Celentano, Bill Goodson, Andrè la Roche. Dopo la serata di apertura, che ha visto in campo i ragazzi ascolani e gli allievi australiani della “Select dance company” in un suggestionale confronto scenico-musicale denominato “Peace for dance”, stasera, alle 21.30, nella splendida cornice di Piazza del Popolo è la volta delle scuole di danza della città, i gruppi e i singoli, che mostreranno al pubblico di cosa sono capaci, dando vita a bellissime coreografie in uno dei posti più belli d’Italia per esibirsi e farsi apprezzare.

Venerdì 15, infine, l’evento si sposterà nella bellissima Piazza Arringo, dove, alla stessa ora, in occasione del Gran Galà della Danza, il pubblico potrà assistere alla cerimonia di chiusura dei lavori, con: l’assegnazione delle borse di studio valide per lo stage DANZAscoli 2012, suddivise in Junior e Senior; la premiazione di coloro che hanno dimostrato una speciale motivazione e un particolare impegno nel settore della danza, come: la ballerina Simona Atzori (premio BIM Tronto); il protagonista maschile del famosissimo musical “la bella e la bestia” Antonello Angiolillo (premio DANZAscoli); le onorevoli Carlucci (PDL) e De Biasi (PD) per la promozione della proposta di Legge Quadro sullo Spettacolo dal Vivo. Una Legge che rinnova il modo di concepire lo Spettacolo e la Cultura e che dà alla Danza, agli artisti e ai lavoratori dignità e speranza nel futuro. Nella proposta di Legge le Deputate hanno tenuto conto anche del comparto della formazione e, di questo, l’Associazione Marchigiana Scuole di Danza è a loro particolarmente grata. Gratitudine che le scuole delle Marche esprimono nell’assegnare loro il Premio Marche Danza 2011.

Presenti alla serata anche alcuni vincitori del concorso internazionale di Spoleto e i ragazzi della Select Dance.

Per maggiori informazioni: http://www.danzapersognare.it/

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook