Autostrada A14, al via la tratta a 3 corsie tra Senigallia e Fano

Possibili disagi per gli automobilisti anche tra Pesaro e Cattolica

di Roberto Mattei

La carreggiata, che prevede un percorso lungo 21.5 chilometri, in direzione nord, sarà ultimata entro il mese di luglio, con nuovi cantieri, per lo più notturni e inconsistenti problemi di viabilità.

Finalmente una buona notizia per tutti gli automobilisti che, verso la fine del mese, lasceranno le località balneari del medio adriatico per far ritorno a casa. In vista del primo grande esodo della stagione, la società Autostrade per l’Italia, ha annunciato il completamento di altri 21.5 chilometri di carreggiata a tre corsie sull’autostrada A14 e precisamente il tratto Senigallia – Fano, in direzione nord.

L’operazione richiederà un po’ di sacrifici, sia da parte degli operatori addetti agli interventi di rifacimento della rete autostradale e sia per i guidatori. I primi saranno infatti impegnati in una serie di cantieri, soprattutto notturni, indispensabili  per la conclusione dei lavori entro il corrente mese e, come conseguenza di tutto ciò, i secondi dovranno fare i conti con alcuni disservizi che però,  assicurano dalla direzione dell’azienda, arrecheranno solo un minimo disagio agli utenti.

In particolare: nelle notti tra  i giorni 19/20 e 20/21 saranno chiusi gli svincoli di Senigallia e Fano. Ciò al fine di consentire il varo delle travi di un viadotto. Lo stesso tratto sarà interessato nei prossimi giorni da operazioni di pavimentazione del manto stradale e apposizione della segnaletica; durante la settimana che va dal giorno 11 al 15 luglio la stazione di Senigallia sarà oggetto di chiusure parziali in entrata/uscita, per l’adeguamento della sede autostradale da due a tre corsie, nel tratto non ancora interessato dai lavori; infine, la notte del 12 luglio è prevista la chiusura della tratta Cattolica – Pesaro, anch’essa interessata alla transizione da due a tre corsie, per il varo di due nuovi cavalcavia.

Tutti gli utenti che si troveranno a transitare sulla A14 nei giorni e negli orari appena descritti, potranno uscire al casello che precede l’area interessata dai lavori, utilizzando in alternativa la SS 16 Adriatica, per poi rientrare in autostrada superato quel particolare tratto. Autostrade per l’Italia ricorda inoltre a tutti gli automobilisti di guidare con prudenza, mantenendosi costantemente informati sulle condizioni di viabilità, diffuse attraverso i pannelli a messaggio variabile ubicati lungo l’autostrada, i canali radio di RTL 102.5 e Isoradio 103.3 FM nonchè sul network TV Infomoving presso le aree di servizio.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Call Center Autostrade al numero 840-04.21.21.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook