Droga, nuovi arresti della Polizia di Stato sul litorale Marchigiano

di Roberto Mattei

Sono due giovani marocchini, arrestati nel territorio di Falconara Marittima (AN) mentre si accingevano a smerciare sostanza psicotrope. Sequestrati 82 grammi di hashish e varie dosi di eroina.

Ancona, 3 luglio 2011 – Ancora arresti nell’ambito dei servizi disposti dalla Polizia di Stato per il contrasto allo spaccio di sostanza stupefacenti. A finire in manette questa volta due cittadini di nazionalità marocchina, che avevano deciso di intraprendere un’attività “commerciale” che non conosce crisi, la vendita della droga. Un primo spacciatore è stato fermato in una spiaggia del comune di Falconara Marittima mentre si accingeva a recuperare, vicino a una barca, un involucro contenente 27 grammi di hashish. Si tratta di B.S. 28 anni, nullafacente e clandestino ma dalle grandi doti imprenditoriali, visto che aveva deciso di darsi alla vendita delle infiorescenze femminili della Cannabis lungo il litorale, affollato di giovani durante la stagione calda.

Il comportamento sospetto del giovane non era sfuggito all’occhio vigile dei nostri agenti, che hanno gestito magnificamente la situazione per coglierlo con le “mani nel sacco” e ammanettarlo. Nell’ambito della stessa operazione è finito in manette Y.Z. 29 anni, con precedenti penali, che, al contrario del suo connazionale, aveva preferito  il “commercio” tradizionale per le vie del centro cittadino a quello “balneare”. I poliziotti l’hanno bloccato vicino a Piazza Pertini mentre si preparava a vendere 55 grammi di hashish e alcune dosi di eroina.

Dalla redazione regionale di 2duerighe “Marche” i più vivi complimenti per l’impegno profuso dalle Forze dell’Ordine per la sicurezza del nostro territorio.

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook