L’Agenzia delle Entrate arriva su Facebook: dialogo via chat con i contribuenti

L’Agenzia delle Entrate arriva su Facebook: dialogo via chat con i contribuenti

L’Agenzia delle Entrate ha messo a disposizione una pagina Facebook per tenere informati i contribuenti sulle questioni fiscali e consentire a questi ultimi un dialogo diretto, via chat, con l’Amministrazione finanziaria. Digitando “Agenzia delle Entrate” sulla funzione “cerca” del social network, l’utente potrà consultare una pagina costantemente aggiornata con notizie e materiali multimediali che contiene le novità dell’Agenzia e un collegamento ai servizi della stessa.

Si può dialogare con l’Agenzia semplicemente accedendo al servizio Messenger. Una volta inviato il quesito, un operatore risponderà nel giro di un giorno lavorativo, fornendo l’informazione richiesta oppure avvisando l’utente che è in corso un approfondimento sul tema. In quest’ultimo caso, la risposta arriverà comunque entro i 5 giorni lavorativi successivi alla richiesta di chiarimenti. Il servizio sarà attivo dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 17.30, inizialmente fornendo assistenza sul canone tv a uso privato.

Un canale che comunque non comporta alcun problema di privacy: anche nelle conversazioni private, l’Agenzia fornirà solo informazioni per chiarire dubbi sulla normativa e sugli adempimenti fiscali da assolvere. Il trattamento dei dati personali degli utenti sarà comunque conforme alle policy in uso sulla piattaforma Facebook, mentre i dati sensibili postati in commenti o post pubblici saranno rimossi.
Le informazioni scambiate non potranno essere utilizzate per scopi diversi, ma serviranno solo per consentire ai contribuenti una facile soluzione dei loro quesiti.

Con questa iniziativa, si completa la presenza dell’Agenzia sui principali social network utilizzati in Italia. Il primo passo è stato nel 2012 con “Entrate in video”, il canale YouTube del Fisco italiano, ed è proseguita con l’account Twitter. Ora, infine, l’approdo su Facebook, la piattforma più utilizzata in Italia con 23 milioni di utenti che si collegano almeno una volta al giorno, e l’apertura, per la prima volta, di un canale che non è di sola informazione, ma anche di dialogo e comunicazione.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook