Scattano le manette: arrestato latitante della Camorra a Quarto

Si è conclusa la lunga latitanza di  Biagio Lanno 32 anni di Marano, boss appartenente al clan Polverino. I carabinieri l’hanno arrestato a Quarto Flegreo. Insieme a lui sono stati arrestati per favoreggiamento  la coppia di

coniugi Francesco Trinchillo 29 anni ed Elvira Intemperato 23 anni, accusati di aver offerto ospitalità al Lanno nella loro abitazione in via Matilde Serao. Il boss era ricercato dal 9 febbraio sulla base di un’ordinanza di custodia cautelare disposta dal Tribunale di Napoli  per l’accusa di associazione per delinquere di stampo mafioso.

Questa volta a nulla è valso il suo tentativo di fuga.  Lo scorso 3 Maggio Biagio era  sfuggito ai carabinieri in una vasta operazione contro il clan Polverino che portò in carcere 40 affiliati al clan criminale, operante nella zona tra Quarto e Marano.

L.R

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook