Imponevano il “pizzo”sui videogiochi. Arrestate 18 malavitosi nel Napoletano

pizzoVasta operazione dei Carabinieri a Torre del Greco, comune della provincia di Napoli, che nella notte hanno tratto in arresto 18 persone che da tempo chiedevano il “pizzo” sui videopoker  ai titolari di sale da gioco. I componenti del gruppo, presumibilmente appartenenti al gruppo camorristico  Falanga e ad un’ala  scissionista  del clan Di Gioia, sono accusati di estorsioni aggravate  da finalità mafiose. I movimenti illeciti del gruppo criminale, in base alle indagini effettuate dai Carabinieri, risalgono a più di otto anni fa, quando nella mira degli estorsori incominciarono a  finire moltissimi  locali pubblici e ditte  di noleggio costretti a pagare in base  al numero  di apparecchi installati.

redazione Napoli

17 aprile 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook