Il cimitero di Chiaiano luogo di ripresa per Gomorra. Scoppiano le polemiche

Il cimitero di Chiaiano luogo di ripresa per Gomorra. Scoppiano le polemiche

Ciak si gira. Sono incominciate da giorni a Chiaiano,quartiere a nord di Napoli, le riprese di Gomorra 3 e subito sono scoppiate le polemiche e soprattutto le critiche dei cittadini del luogo e  delle istituzioni locali.

“Le riprese in un luogo sacro come il cimitero sono un atto profano – è stato detto. Il Consigliere dell’ottava Municipalità, Amleto De Vito, residente a Chiaiano è inviperito per questa decisione, autorizzata dall’Amministrazione Comunale, senza non prima aver consultato il parlamentino di quartiere: ” Questa scelta – ci ha detto De Vito – mette in cattiva luce un quartiere già di per se abbastanza difficile. Bisogna, invece, che le istituzioni centrali pensassero più a rendere vivibile il Parco delle Colline, vero e proprio polmone verde della zona, che infangare l’immagine di un quartiere e di una città, nella quale non mancano i problemi.”

Le riprese della fiction televisiva  dalla pay tv sono iniziate lo scorso 27 aprile alle 16,30 con un omicidio consumato in un auto di colore nero, dinanzi all’ingresso del cimitero. Subito dopo, il set di attori, composto da  principianti, ha continuato il suo lavoro all’interno del cimitero. Moltissimi i furgoni parcheggiati in zona per le riprese, che hanno creato non pochi problemi al traffico in zona.

 

 

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook