Blitz dei carabinieri all’ospedale “Loreto Mare” di Napoli. Arrestate 55 persone

Blitz dei carabinieri all’ospedale “Loreto Mare” di Napoli. Arrestate 55 persone

Controlli minuziosi, intercettazioni e filmati. Il preoccupante fenomeno dell’assenteismo nella sanità  è ricomparso a Napoli.

Nell’occhio del ciclone “l’ospedale Loreto Mare,” dove i  Carabinieri del gruppo Nas di Napoli hanno arrestato 55 persone. Tra i fermati ci sono 6 impiegati amministrativi, 9 tecnici manutentori, 11 operatori sanitari, 9 tecnici di radiologia, un neurologo, un ginecologo e 18 infermieri professionali. Gli indagati complessivi sono 94. Alcuni di loro sono stati raggiunti da un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari.

Per tutti l’accusa è per truffa e falsa attestazione di presenza.

Nel corso delle indagini somo emersi particolari incresciosi, come quello di un medico, che una volta allontanatosi dall’ospedale andava a giocare a tennis e a fare poi acquisti in gioielleria, e quello di un altro dipendente che andava a fare addirittura lo chef. Tra gli indagati alcuni firmavano fino a 20 cartellini.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook