Studenti in strada a Napoli: ” Ora basta, decidiamo Noi…”

Studenti in strada a Napoli: ” Ora basta, decidiamo Noi…”

Anche a Napoli, come in altre città italiane, studenti medi ed Universitari sono scesi stamane in strada per protestare contro le politiche autoritarie del governo in materia di istruzione e un finanziamento reale per il diritto allo studio.

Il corteo partito da piazza Mancini ha attraversato grande parte delle strade del centro cittadino dal Rettifilo a piazza Municipio con cartelloni, fumogeni e striscioni. “Stamo diritti, student revolution, decidiamo Noi” è lo slogan che campeggia su uno striscione in testa alla manifestazione studentesca.” Cori da stadio sono stati lanciati contro il presidente del Consiglio, Renzi. Non vogliamo disuguaglianze, privatizzazioni e sfruttamento. Vogliamo un futuro migliore e questo futuro deve vederci protagonisti, insieme agli altri e tutti coloro che lottano per il vero sviluppo del Paese – ci dicono alcuni manifestanti. Fuori gli uffici della direzione generale dell’Ambiente della Regione Campania, gli studenti hanno poi esposto uno striscione contro gli inceneritori e l’alternanza scuola- lavoro in aziende che inquinano.

Giunti a Palazzo S. Giacomo, sede del Comune, gli studenti hanno incontrato il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris per chiedergli l’attuazione della carta dei diritti dei soggetti in formazione.

L.R.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook