Maratona di nuoto Capri Napoli: tutto pronto per la 51esima edizione, dedicata al campione storico Travaglio

Maratona di nuoto Capri Napoli: tutto pronto per la 51esima edizione, dedicata al campione storico Travaglio

14124420_1237289116293080_8088492163511879306_oManca poco. Domenica 4 settembre partirà dal Lido Ondine di Capri, la 51esima edizione della Capri – Napoli, gara internazionale di nuoto che si concluderà nelle acque antistanti il Circolo Canottieri Napoli.  Alla competizione internazionale parteciperanno 28 atleti,16 uomini e 12 donne, in rappresentanza di tredici nazioni. La manifestazione è stata presentata nel corso di una conferenza stampa che si è svolta nella sala giunta di palazzo S. Giacomo alla presenza dell’assessore allo Sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, del presidente del Comitato organizzatore, Luciano Cotena, Paolo Trapanese, presidente del Comitato campano della Fin, Luciano Cotena, presidente del Comitato organizzatore e Valerio Fusco, vice commissario tecnico della Nazionale di nuoto di fondo.

” La Capri- Napoli è un evento storico della città. La prima edizione risale al 1954. Sicuramente è un evento sentito qui a Napoli. In passato il titolo mondiale veniva assegnato in gara unica. Oggi fa parte di un circuito mondiale e della tappa finale. Ci sono tutti i big e tanti italiani per la vittoria finale – ha detto Luciano Cotena, ai nostri microfoni. L’evento non si esaurisce domenica, ma continuerà il giorno dopo, lunedì 5 settembre all’Hotel Mediterraneo, dove ci sarà una mostra fotografica dedicata al “Re” della Capri – Napoli, Giulio Travaglio, scomparso lo scorso ottobre all’età di 71 anni ed unico nuotatore storico italiano ad aver vinto questa gara.” – ha precisato Cotena.

” La Capri Napoli è una gara epica, soprattutto all’indomani delle Olimpiadi. Credo che ci  siano le condizioni per migliorare sempre di più questo genere di manifestazione grazie all’impegno degli organizzatori e la collaborazione delle Istituzioni” – ha detto l’assessore Borriello davanti ai microfoni di emittenti e testate giornalistiche.

Al via della gara ci saranno tutti i migliori esponenti del nuoto di fondo internazionale. In campo maschile, la classifica generale è incerta. In testa c’è il macedone Tomi Stefanovski che precede il nuotatore della Fiamme Oro Napoli, Edoardo Stochino. Tra i favoriti della maratona via mare ci sono: il macedone Pop Acev, l’argentino Blaum e l’italiano Simone Ercoli, terzo lo scorso anno. Tra i nuotatori italiani, c’è l’esordio di Francesco Bianchi.Tra le donne favorite per il titolo: la russa Olga Kozydub, che ha ben 13 punti di vantaggio sulla seconda e l’argentina Pilar Geijo. Due le italiane al via: Ilaria Raimondi ed Elena Lionello.

servizio di Luigi Rubino e Elio Guerriero

giu (1)

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook