Allarme smog a Napoli: arriva il provvedimento tampone del Comune: domani blocco delle auto sull’intero territorio

Mentre a Roma, il Comune, per fronteggiare il fenomeno crescente dello smog dovuto allo scarico continuo delle auto, ha deciso di istituire il blocco delle auto a giorni alterni, l’Amministrazione comunale di Napoli ha emanato per domani 10 gennaio il blocco della circolazione sull’intero territorio cittadino.

Il divieto verrà  esteso dalle 15,00 fino alle 20,00, in proseguio rispetto al tradizionale divieto in vigore dalle 15,00 alle 17,30. Il blocco non riguarda  i veicoli Euro 4 in poi e quelli alimentati a gpl o metano. La decisione è scaturita in seguito alle comunicazioni delle centraline dell’Arpac installate nella zona del 1 Policlinico, Museo, Osservatorio ed Ospedale Nuovo e all’interno dell’Ente Ferrovia, che hanno rilevato valori  di inquinamento  molto vicini alla soglia rossa per l’accumulo  delle Pm 10 per tre giorni consecutivi. I trasgressori, come avverte una nota del Comune, saranno puniti come prescrive l’articolo 7 comma 13 bis del decreto legislativo del 30 aprile 1992 n 285 e modificato dalle legge 29 luglio 2010 n 120, con una sanzione amministrativa che varia da 155 euro a 624 e nel caso di reiterazione della violazione nel biennio,  alla sospensione della patente di guida da 15 a  30 giorni.

 

Luigi Rubino
9 gennaio 2013

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook