Camorra, in carcere 20 esponenti della “paranza dei bimbi” di Forcella

Camorra, in carcere 20 esponenti della “paranza dei bimbi” di Forcella

Vasta operazione della Polizia di Stato a Napoli contro la criminalità organizzata. Nelle ultime ore, sono scattate le manette per 20 persone appartenenti al cosidetto gruppo “paranza dei bimbi” di Forcella.  In carcere sono finiti esponenti di spicco dei clan Sibillo – Giuliano – Brunetti – Amirante che opera nei quartieri napoletani di Forcella, Duchesca e Maddalena. Tra gli arrestati molto attivo era il ruolo di alcune donne che gestivano i pusher nel commercio della droga. Il blitz, che è stato eseguito precisamente questa mattina alle prime luci del giorno dalla Squadra Mobile di Napoli, in collaborazione con i servizi Antidroga e i Commissariati di zona di  San Carlo  all’Arena, Decumani e San Paolo, ha permesso di fermare la vendita al dettaglio soprattutto di cocaina e marijuana e il rifornimento di armi ai clan. Gli arrestati dovranno ora rispondere dei reati di associazione  a delinquere finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti, porto e detenzione illegale da armi da guerra, con l’aggravante mafioso.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook