Gran Premio Lotteria di Agnano, presentata la 67esima edizione

Gran Premio Lotteria di Agnano, presentata la 67esima edizione

67-gran-premio-lotteria-264x141Torna a Napoli, domenica 1 maggio all’Ippodromo di Agnano, il Gran Premio Lotteria. A fare gli onori di casa del sorteggio che si è svolto nella lussuosa Villa D’Angelo, al Vomero presenti la madrina della manifestazione Barbara Petrillo che ha effettuato i sorteggi con i vari accoppiamenti, l’ex pugile Patrizio Oliva, il presidente di Agnano, Pier Luigi D’Angelo, che ha presentato l’avvenimento e Gianfranco Scordato, direttore generale del Casino de La Valle S.p.a che ha portato i saluti dello sponsor.

Al Premio Lotteria di quest’anno, giunto alla 67esima edizione, parteciperanno i primi tre trottatori d’Europa, il secondo del Prix d’Amerique, e il famoso cavallo Varenne. Particolare risalto della Kermesse sportiva sarà poi il gemellaggio con la sfida gentleman Italia- Usa.

” Il Gran Premio d’Agnano – ha detto Oliva, durante la presentazione – è un fiore all’occhiello della città e pone l’attenzione sui giovani spesso vittime della criminalità e del degrado.”

La corsa di Agnano si svolgerà sui 1600 metri con la formula che prevede tre batterie di qualificazione da 14.300 euro ciascuna, la finale da 506.000 euro, alla quale accedono i primi tre classificati di ogni batteria ed un premio di consolazione di 33.000 euro riservato ai cavalli esclusi dalla finale.

Il giorno prima, sabato 30 aprile, ci sarà invece all’Hotel Montespina (Agnano) con inizio alle ore 9,30 un Convegno sull’Ippica e sul futuro di questo sport che sta attraversando, negli ultimi anni, momenti di crisi e di spettatori. Alla discussione parteciperanno delegazioni ippiche di  Francia, Stati Uniti, Svezia ed Italia. La corsa sarà trasmessa in diretta da Rai sport. Cronista: Claudio Icardi.

Elio Guerriero

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook