Fuga di gas in un palazzo a Caivano. Cinque feriti. Una famiglia salva per miracolo

Fuga di gas in un palazzo a Caivano. Cinque feriti. Una famiglia salva per miracolo

Tremenda esplosione per una perdita di gas ieri sera a Caivano, piccolo comune in provincia di Napoli. L’esplosione, che è stata avvertito fino a due chilometri di distanza, si è verificata intorno alle 20,15 e ha danneggiato buona parte dell’edificio situato all’angolo fra via Puccini  ed il Corso Umberto. Cinque i feriti che sono stati subito trasportati negli ospedali di Acerra, Caserta e Giugliano. Tra questi ci sono anche un vigile del fuoco, intervenuto sul posto e un agente della Polizia municipale.

Il pronto allarme di una donna  è riuscito a salvare una famiglia con il suo piccolo dal crollo di pietre poco prima dello scoppio che si è verificato al primo piano del palazzo, dove è crollato l’intera parete esterna.

Il tremendo boato ha infranto molti vetri, mentre mattoni ed infissi sono volati  a molti metri lontano. Danneggiato anche una villetta adiacente e alcune auto parcheggiate in zona. Quando si è verificato lo scoppio, al mercato comunale si stava svolgendo il rito del venerdì Santo

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook