Napoli: Incensurato ucciso in via Cupa delle Vedove. Due persone ferite…

Non conosce sosta la violenza nei quartieri periferici della città. Un uomo, Vincenzo Priore di 21 anni, incensurato , è stato ucciso con un colpo di pistola alla schiena alle prime luci dell’alba, in via Cupa delle Vedove, poco lontano dalla Masseria Cardone, nei pressi del quartiere Scampia, periferia a nord di Napoli. Un’altra persona di 28 anni, con precedenti per droga, è stata ferita gravemente alla testa. Il colpo sembra avergli oltrepassato il cranio.

La prognosi è riservata. Un terzo individuo di 23 anni è stato invece colpito al capo con un oggetto contundente; sembra una pistola. Entrambi sono ricoverati all’ospedale ” S. Giovanni Bosco” di Napoli. L’episodio, secondo una prima riscostruzione degli inquirenti e le testimonianze raccolte dalla Polizia, non risulterebbe legato a nessuna vendetta camorristica, ma sarebbe scaturito solamente a seguito di una discussione tramutatasi in rissa all’esterno di un locale a Sant’ Antimo, piccolo comune del Napoletano.

L.R.

15 novembre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook