Napoli: scoperta fabbrica di scarpe “Hogan” false a Ponticelli

Lavoravano per circa 40 ore a nero e venivano poi pagati con 100 euro settimanali per fabbricare scarpe false. La scoperta è stata fatta dalla Guardia di Finanza di Napoli in un capannone industriale di 150 metri quadrati, nel quartiere periferico di Ponticelli, situato nella zona orientale della città. Al momento della loro irruzione in fabbrica, i finanzieri hanno trovato 10 persone intende a fabbricare scarpe contraffatte con il marchio “Hogan”.

Tra il personale che ovviamente lavorava illegalmente, anche 2 minorenni di 16 anni, alcune donne in gravidanza e persino una sordomuta. Nel corso dell’operazione, le fiamme gialle hanno anche sequestrato 17 macchinari industriali capaci di produrre circa 2000 paia di scarpe a settimana, un clichè per l’incisione del marchio, 6000 articoli di scarpe false, pronte per essere immesse sul mercato e vendute molto probabilmente a prezzi leggermenti più bassi rispetto alle originali e circa 60 mila articoli che completavano la produzione e il confezionamento delle scarpe. Undici le persone denunciate.
La fabbricazione di scarpe false della stessa marca, comunque, in città non è una novità, anche perchè circa 5 mesi fa sempre in un quartiere periferico, precisamente a Secondigliano, fu scoperto un locale industriale che era riuscito a fabbricare in poco tempo 1250 scarpe contraffatte sempre con il marchio ” Hogan.”

Luigi Rubino

23 ottobre 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook