Sequestrati dai finanzieri di Caserta 6,5 tonnellate di botti. Tra questi c’è anche la “bomba di Parigi.”
Napoli - 31 Dicembre 2015

di Luigi Rubino

Condividi: