Autocisterna si capovolge nel Napoletano: per precauzione evacuate 400 persone

Un’autocisterna che trasportava ben 55 Kg di Gpl si è ribaltata in via Giacinto Gigante, nei pressi di  Casoria, comune a nord di Napoli, in localita Arpino. L’autista che trasportava il grande mezzo è rimasto ferito. L’incidente, che per fortuna non ha coinvolto altri veicoli che in quel momento transitavano in strada, ha provocato subito allarme tra i residenti.  Circa 400 persone che abitano nella zona, per via precauzionale sono state costrette ad abbandonare, momentaneamente, le loro abitazioni.

La situazione, è stato spiegato dai vigili del fuoco non è pericolosa, anche perchè la valvola di sicurezza del mezzo era già chiusa. Meglio comunque andare cauti. Le operazioni di travaso del combustibile in un’altra cisterna dureranno circa un giorno e mezzo, inizieranno in nottata e saranno condotte dal nucleo speciale NBCR ( Nucleo biologico chimico radiologico) dei Vigili del Fuoco di Roma. Durante questo intervento,  sarà vietata la circolazione in zona delle auto, ai treni della Circumvesuviana e  delle Ferrovie dello Stato. Nel frattempo, circa 50 persone sfrattate, in via precauzionale, sono state sistemate dal Comune di Casoria in alcuni alberghi della zona.

L.R.

21 agosto 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook