Napoli: donna dei Quartieri Spagnoli si lancia con la figlia dal balcone, ma entrambe scampano alla morte…

Tragedia sfiorata ai Quartieri Spagnoli, centro storico di Napoli. Una donna di 29 anni ha lanciato la figlia di 3 anni dal balcone di casa. Poi subito dopo si è lanciata nel vuoto. L’episodio è accaduto precisamente in vico Concordia. Per fortuna. madre e figli, ricoverate subito nel vicino ospedale Pellegrini non corrono pericolo di vita. Ad evitare la tragedia ci hanno infatti pensato alcuni poliziotti che, avvertiti da una telefonata, si so no recati sul posto e sotto il balcone, situato al secondo piano dell’abitazione, sono riusciti ad attutire la caduta violenta dei due corpi sull’asfalto.

Feriti leggermente anche i due agenti. Secondo informazioni scaturite dalla Questura, la donna avrebbe precedenti penali per rapina avvenuta nel 2008  in una banca di  Benevento e vive separata dal marito, che si trova attualmente in Calabria.

L.R.

18 agosto 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook