Napoli: agguato nel quartiere Soccavo: feriti giovani parenti di camorristi.

Feroce agguato della malavita la scorsa notte in via Tertulliano, una delle strade principali del rione Traiano nel quartiere Soccavo a Napoli. Ad essere presi di mira da sconosciuti, che hanno esploso due colpi di pistola, sono stati Marco Zaro, 27 anni, nipote del boss Salvatore di Fuorigrotta e la 23 enne Maria Iovine, figlia del boss Antonio del clan Cocozza, ucciso alcuni anni fa. L’uomo, rimasto ferito alle gambe e la donna gravemente al torace , sono stati ricoverati subito all’ospedale S. Paolo. La ragazza è stata sottoposta ad intervento chirurgico e trasferita poi all’ospedale S. Giovanni Bosco di Napoli.

Nel luogo dell’agguato, precisamente nei pressi dello chalet “Maddalena”, la scientifica ha rinvenuto quattro bossoli del calibro 9×21. Secondo le prime indagini del gruppo Carabinieri, l’obiettivo dei sicari era solo l’uomo e non la donna che è stata colpita per sbaglio. Non si conoscono ancora i motivi precisi dell’attentato, anche se non è da scartare un possibile regolamento di conti o litigio nato proprio li, nei pressi del famoso chalet all’angolo della strada di via Tertulliano.

8 agosto 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook