Scossa di terremoto nel golfo di Napoli

La scossa di magnitudo 4 è stata avvertita nelle isole di Capri ed Ischia.

Una forte scossa di terremoto del 4 grado della scala Richter, è stata registrata nella tarda serata di ieri in mare, a largo di Ischia e a circa 50 km da Napoli. Il sisma verificatosi precisamente alle 23,22 è stato localizzato a più di 30 chilometri a sud ovest del capoluogo campano, ad una profondità di 479, 6 km. La scossa che ha creato molta preoccupazione  nell’isola verde, è stata avvertita anche a Capri, dove c’è stata molta spavento tra i numerosi turisti intendi a gustarsi un gelato o una bibita nell’affollata piazzetta di Anacapri.

Secondo i dati forniti dall’ Istituto  European Mediterranean Seismological Centre, l’epicentro è avvenuto a 29 chilometri dal comune di Forio. Non si registrano, comunque danni a persone e cose. Il sisma non ha avuto ripercussioni a Napoli, dove la gente ha appreso la notizia della  scossa soltanto nella prima mattinata. Sui terremoti, che in questi ultimi giorni stanno colpendo gran parte delle regioni dell’Italia, non sono preoccupati i sismologi, i quali ritengono che la zona non è considerata ad alto rischio. Tale evento quindi è solo da collegare essenzialmente al movimento delle placche principali della crosta terrestre che cercano nuovi assestamenti, in seguito al  forte sisma verificatosi quasi due mesi fa in Emilia Romagna.

L.R.

13 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook