Estate a Napoli: arriva il divertimento!

Presentato dall’amministrazione comunale il cartellone degli eventi di spettacoli che si terranno in vari quartieri della città da luglio a settembre.
                           

Estate a Napoli 2012. ” Un mare di idee in città.” è il titolo della rassegna di musica, teatro, danza, cinema, mostre organizzata dal Comune di Napoli che si svolge da luglio a settembre nel capoluogo campano. Alla presentazione dell’evento tenutosi  nella Sala Giunta comunale, a Palazzo S. Giacomo, hanno partecipato: il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, l’assessore alla Cultura, Antonella Di Nocera, Emilio Di Castro, responsabile direzione territoriale campana di “Cariparma Credit”, Marinella De Nigris, presidente delle Terme di Agnano. Presenti in sala anche numerosi artisti napoletani.

La rassegna – ha spiegato l’assessore Di Nocera – intende coinvolgere residenti e turisti in un movimento che vuole rappresentare non solo il talento di chi qui è nato, ma anche accogliere coloro che cercano a Napoli nuova luce. Con questa, è nostra intenzione fa comunicare tra loro artisti e spettatori attraverso la riscoperta dei tanti bellissimi luoghi della città, anche perchè non esiste vita senza comunicazione” Punto centrale dell’estate napoletana sarà il Maschio Angioino che dal 15 luglio alla fine di settembre ospiterà tanto teatro e musica con canzoni d’autore, jazz, rock, rap; tutto abbinato al linguaggio etnico e alla musica elettronica. Altri appuntamenti di grande rilievo si terranno al Castello Nuovo, nel centro di Scampia, con il concerto del cantante napoletano, Francesco Ricciardi, previsto il 18 luglio, Ida Rendano che si esibirà il 19 dello stesso mese e Tony Colombo il giorno dopo. Il divertimento sarà assicurato anche a Ponticelli con le proiezioni di film all’aperto, danza e rappresentazioni teatrali al “Palargine. Spettacoli sono previsti anche nel Parco archeologico del “Pausillypon”.

Importante è anche l’appuntamento in piazza Mercato, dove il 13 e il 14 luglio è attesa la “Notte della tamorra” con l’ex NCCP Carlo Faiello che,  con il festival della musica e cultura popolare, giunta alla sua undicesima edizione,  offrirà al pubblico campano e ai turisti un’occasione unica per testimoniare a favore del valore e dell’importanza della salvaguardia del patrimonio culturale della Campania,  dimostrando anche  il legame profondo e simbolico tra  tradizione ed innovazione che  non si spezzano mai.  La grande festa popolare sarà accompagnata da strumenti acustici andati in disuso e che si ripropongono oggi come zampogne, chitarre battenti, ciaramelle e nacchere. La novità assoluta della rassegna si svolgerà invece alle Terme di Agnano, dove dal 13 luglio al 9 settembre si terrà la prima edizione del “Napoli village Festival.” La scenografia, immersa nella bellezza delle Terme, offrirà al pubblico un colpo d’occhio inedito. Tra i protagonisti ci saranno: Federico Salvatore, Rosario De Cecco, i musicisti Mario Biondi e Nicola Piovani. Il costo complessivo di Estate a Napoli sarà di 220 milioni di euro, di cui 180 saranno garantiti dal Comune di Napoli e 40 dallo sponsor dell’evento, cioè la “Cariparma Credit Agricole”.

servizio di Luigi Rubino

10 luglio 2012

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook