Campania, continua l’allarme incendi

Campania, continua l’allarme incendi

timthumbCon il caldo asfissiante di metà luglio, come ogni anno, numerosi sono gli incendi che si sono verificati in tutta la Campania. Gli ultimi focolai hanno distrutto gran parte della macchia mediterranea ed ettari di bosco. La scorsa notte le fiamme hanno devastato la collina di Sant’Angelo a Palombara, piccola località tra San Felice a Cancello ed Arienzo in provincia di Caserta. L’intervento incessante di due Canadair sono riusciti a spegnere il maestoso incendio, scoppiato in nottata, solo nelle prime ore della giornata. Altri interventi dei Vigili del Fuoco si sono registrati a Caposele, in provincia di Avellino, in contrada Buonventre,dove per spegnere le fiamme sono stati impiegati gli elicotteri. Altre fiamme hanno avvolto anche piccoli centri come Fontanarosa, Calife, Nusco e Bonito, in località Marroni. A Napoli, precisamente tra Agnano e Pozzuoli, lungo via Scarfoglio, le fiamme hanno bruciato ieri pomeriggio gran parte di verde esistente. Il fuoco ha distrutto ettari di vegetazione anche a Licola, e nei comuni limitrofi del capoluogo campano tra cui Giugliano, Acerra e Afragola.

redazione Napoli

18 luglio 2015

Se ti è piaciuto questo articolo seguici su Twitter e Facebook